GLOSSARIO DELLA PUBBLICITA' SUL WEB

Le parole del web advertising

A B C D E F G H I J L M N O P  R S T  U V W

A

AD SPACE
Spazio dedicato alla pubblicità all'interno di un sito web.  

Advertisement (Ad) 

Pubblicità, nel web si riferisce ad un'immagine pubblicitaria cliccabile e di dimensione variabile inserita in un sito internet.     Generalmente è collegata ad una pagina web contenente informazioni su prodotti di proprietà del cliente inserzionista.  

 
Advertiser 
  inserzionista. 
 
Advertising server (Ad-server) 
  insieme di hardware e software che inviano e gestiscono le inserzioni pubblicitarie ai siti web secondo particolari criteri predefinitii. L'ad-server intercetta la pagina richiesta da parte dell'utente, e in base ai parametri più vari (casualità, dominio di provenienza dell'utente, tipologia della pagina di provenienza, parola ricercata, ecc.), invia il messaggio pubblicitario (banner) più appropriato.  


B

Banner 
  la più conosciuta forma pubblicitaria su internet. Si tratta di un'immagine (di vari formati) legata (linkata) alla pagina web in cui è contenuta la comunicazione che l'inserzionista vuole trasmettere agli utenti. Può essere statica o animata (dinamica).  
 
Banner sponsor o bottone 
banner dalle dimensioni abbastanza piccole posizionato generalmente ai lati della pagina web, non gestito in rotazione con altri banner ma in posizione fissa per un periodo di tempo concordato.  
  
Browser 
il browser è il software applicativo che permette di visualizzare le pagine Internet. Si tratta di una interfaccia grafica interattiva che permette, attraverso il sistema di link, di poter navigare da un sito all'altro.


C


Click rate
misura il rapporto tra gli utenti che hanno visto il messaggio pubblicitario (banner) e quelli che ci hanno cliccato.

Click stream
percorso dell'utente all'interno del sito. Da una parte, grazie a questa informazione l'editore può capire quali sono le preferenze dei suoi navigatori e di conseguenza agire sui contenuti del sito. Dall'altra parte, l'inserzionista può utilizzare questa informazione per massimizzare il suo investimento pubblicitario.

Click sull'annuncio (ad-click)
l'azione dell'utente di cliccare su un banner o su un annuncio per collegarsi al sito dell'azienda inserzionista. Poiché non sempre l'azione va a buon fine, non si tratta di un parametro rappresentativo.

Click through rate (CTR)
rapporto tra click (cioé le richieste di accesso al sito) e il totale dei messaggi pubblicitari visualizzati (banner). E' uno strumento utilizzato frequentemente per verificare l'efficacia di una campagna pubblicitaria.

Click through
sono i click andati a buon fine, esclusi i possibili casi in cui il server dell'azienda ha problemi di funzionamento o affollamento. Sulla base del click through le aziende inserzioniste decidono le proprie strategie di comunicazione.

Click
é la prima azione interattiva dell'utente, attraverso la quale egli trasferisce una pagina web sul proprio pc per visualizzarne e utilizzarne il contenuto.

CPI
costo per impression.
 
Dynamic HTML Banner (DHTML)
i banner in DHTML sono realizzati con creatività html dinamica, la caratteristica è che i contenuti cambiano in modo dinamico senza che sia necessario un aggiornamento della pagina, in alcuni casi immagini si muovono casualmente all'interno della pagina.





D

Direct marketing
tipo di comunicazione che porta il consumatore ad entrare in contatto diretto (telefono, posta, email) con l'azienda, per la richiesta di ulteriori informazioni, per la domanda di un campione del prodotto o di altro materiale promozionale, o per l'acquisto diretto di un prodotto.




E


Esposizione (exposure)
l'invio di un annuncio pubblicitario dal server web all'utente. Quest'informazione e' utile per verificare il numero di volte che un annuncio viene visualizzato dall'utente (impression).




F


Flash banner
la creatività flash permette di realizzare sequenze animate di immagini, questi banner possono utilizzare anche dei suoni e trattandosi di immagini vettoriali possono cambiare facilmente dimensioni e occupano poco peso. Alcuni sitemi operativi ( p.e.  OS e IOS) non accettano i siti in Flash perchè impegnano troppa memoria.


G

Giant banner
si tratta di un banner di dimensioni 120x600 pixel, questo formato garantisce all'inserzionista una grande visibilità.

Graphics Interchange Format (GIF)
Un file grafico a 256 colori molto diffuso nella Rete


H

Home Page
è la prima pagina di un sito web da cui poi si accede alle pagine interne al sito.

HTTP (Hyper Text Transport Protocol)
protocollo utilizzato da Internet utilizzato per la trasmissione delle pagine web ai navigatori.

HTTPS 

come sopra , ma in modalita' sicura .


I

Impression
indica l'avvenuta visualizzazione di un banner da parte di un utente. I banner sono spesso venduti a costo per impression. Il dato viene registrato dal server web quando un utente, visualizzando la pagina, scarica sul suo pc il file immagine o oggetto a cui si riferisce l'annuncio pubblicitario.

J

Java
linguaggio di programmazione che sviluppa delle applicazioni autonome. 

JPEG  (JPG)
acronimo per Joint Photographs Experts Group, si tratta di uno Standard per la compressione di immagini a colori complesse. Può visualizzare un elevato numero di colori (fino a sedici milioni), ma non garantisce un'alta definizione dell'immagine.


K

Keywords
parole chiave. Nella pubblicità on line è possibile legare l'apparizione di un determinato banner ad una determinata parola inserita dall'utente nel motore di ricerca.


L

Link ipertestuale
principale forma di interazione del web, permette ad una parte di testo (con una semplice pressione del mouse) di passare da una pagina all'altra di un sito.


M

Mailing list
gruppo di indirizzi mail di persone interessate ad un argomento comune. Per partecipare a una maillig list bisogna iscriversi inoltrando una richiesta al gestore della stessa.
 
Marketing
insieme di azioni attraverso le quali la domanda di un prodotto viene prevista, stimolata e soddisfatta tramite la progettazione, la produzione, la distribuzione e la comunicazione del prodotto stesso. Il mktg riguarda tutte le attività che agevolano il flusso dei beni e dei servizi dal produttore all'utilizzatore finale.


N

Network
il raggruppamento di un certo numero di siti web dei quali si gestiscono gli spazi pubblicitari.

Newsletter
si tratta di una e-mail informativa su specifici argomenti, servizio tipico di un sito/portale. Viene inviata agli utenti/visitatori su richiesta. Può essere sponsorizzata da un cliente inserzionista.


O

On line
indica lo stato di un computer connesso ad Internet. Si dice anche di un contenuto quandopubblicato sul WEB.

Opportunity to see (OTS)
probabile esposizione di un individuo al veicolo pubblicitario.

Outlook
è il software di Microsoft per la gestione della posta elettronica, viene fornito di default nei sistemi opearativi insieme ad Internet Explorer.


P

Page view
richiesta e visualizzazione di una pagina web. Esprime il numero di volte che un annuncio è stato potenzialmente visto da un utente.

Pagina bersaglio
la destinazione di un link ipertestuale di un annuncio pubblicitario, che può portare a una singola pagina o alla home page del sito dell'azienda inserzionista.

Pagina
è un documento che può contenere testo, immagini, suoni. La pagina può essere statica o dinamica. Solitamente un sito è composto da più pagine e quella di ingresso si chiama "home page".

Pay-off
si tratta della frase riassuntiva, sintetica e caratterizzante, di un annuncio pubblicitario, in poche parole racchiude il significato del messaggio che si vuole trasmettere agli utenti.

Pay-per-view
forma di pagamento della pubblicità on line più diffusa: l'inserzionista paga una tariffa unitaria per ogni visualizzazione del banner.

Pop under banner
la finestra banner si apre sullo sfondo e diventa visibile solo quando l'utente chiude tutte le altre finestre del browser.

Pop up
il banner pop up apre automaticamente una piccola finestra del browser appena il navigatore richiede l'apertura della pagina di un sito. Può essere di diverse dimensioni e si può stabilire la frequenza della sua apertura.


R

Reach
in un dato periodo di tempo, e' la percentuale di utenti unici di un sito che si sono connessi almeno una volta, nell'arco di tempo considerato, sul totale dell'universo degli utenti. Per estensione, l'Audience di un sito.

Rich media
forma di pubblicità on line che sfrutta effetti sonori/visivi particolari e efficaci per la sua creatività e forte interattività (per esempio: audio banner, video banner).


S

Sessione
serie di visite effettuate da un utente sui siti web; è possibile tracciare questi spostamenti dell'utente tra le pagine del sito in un dato periodo di tempo.

Spam (spamming)
si riferisce a messaggi, principalmente pubblicitari, ricevuti ma non richiesti; è sinonimo di "inquinamento" della posta elettronica.

Sponsorship
si tratta di un'operazione che ha lo scopo di far ottenere maggiore visibilità allo sponsor/inserzionista che lega il proprio marchio/prodotto ad un particolare sito/evento. Se ne ricava una ripetuta visualizzazione del marchio dell'inserzionista sulle pagine web dell'editore. L'efficacia di una sponsorship è strettamente legata all'affinità tra editore e inserzionista. Questa forma pubblicitaria è in forte crescita in questo momento sul web.


T

Target
segmento di utenti verso i quali è destinata un'attività di comunicazione/promozione.

Tempo di durata
si tratta del tempo trascorso tra due azioni o della durata di una visita ad un sito.

Tempo medio sulla pagina
è il tempo medio trascorso da un utente su una pagina.

Time out
è il tempo oltre il quale, in assenza di attività da parte dell'utente sul sito, si considera conclusa la visita dell'utente. Di solito il time out coincide con 20 minuti o mezz'ora di inattività.

Trasferimento (Transfer)
è l'azione attraverso la quale viene scaricato il contenuto del server web sul browser dell'utente, è un'operazione valida per le pagine web. Invece nel caso del trasferimento con la tecnica dello streaming (applicazioni audio e video) non è necessario effettuare il download dal server al browser.


U

Uniform Resource Locator (Url)
identifica in modo univoco e in forma alfabetica la posizione di un sito su Internet. Ogni pagina ha un suo URL. Si compone del prefisso che indica il tipo di connessione di cui si ha bisogno (http://, news://, file:// ecc.); le due barre preannunciano che l'informazione che segue è il nome del computer su internet cui si sta per avere accesso.

User
soggetto, unico, che visita un sito web.


V


Video banner
questo tipo di banner prevede l'utilizzo di file video e streaming video.

Visione dell'annuncio (ad view)
rappresenta l'esposizione del messaggio pubblicitario all'utente in seguito al trasferimento della pagina. Durante l'esposizione è possibile che l'utente abbia visto il messaggio pubblicitario (banner), quindi la visione dell'annuncio rappresenta il numero netto di impression.

Visione della pagina (page view)
rappresenta la richiesta di una pagina web, quando la pagina contiene un messaggio pubblicitario indica il numero di volte che l'annuncio è stato visto dall'utente.

Visita (visit)
richieste consecutive che un utente effettua allo stesso sito.

Visitatore (visitor)
il visitatore identificabile e unico che abbia effettuato almeno una visita ad un sito in un determinato arco di tempo, di solito le 24 ore.


W

Web Property
identifica tutti i siti web che fanno capo alla stessa società.

World Wide Web (WWW)
alla lettera "ragnatela grande come il mondo". E' un insieme di documenti collegati in modo da consentire di passare dall'uno all'altro attraverso dei collegamenti ipertestuali, o link, selezionabili con un clic